ANTEPRIMA NY’ALOTHA

Prossimo Raid della patch 8.3 Visioni di N’zoth

NB: i nomi usati saranno quelli in inglese presenti nel PTR, non sono ancora disponibili le traduzioni in italiano.


Con l’arrivo della prossima patch, la 8.3 chiamata Visioni di N’zoth, verranno rilasciati nuovi contenuti per l’espansione in corso, Battle for Azeroth di World of Warcraft.

Tra i content più attesi c’è di sicuro il nuovo raid: Ny’alotha, the Waking City. Si dice che sarà uno dei raid più impegnativi e “tecnici” degli ultimi anni. Di seguito, riportati i dodici boss che andremo ad affrontare con le giuide aggiornate man mano che verranno rilasciate informazioni più precise.

Ny'alotha

Ny’alotha, la città addormentata, si è svegliata. Per la prima volta in millenni, N’Zoth siede sul suo trono all’interno dell’Impero Nero. I suoi eserciti si riversano dalle loro sale buie, ancora una volta scatenando il caos su Azeroth. Mentre il mondo rabbrividisce per queste invasioni, viene lanciato un piano disperato. I campioni dell’Orda e dell’Alleanza sono riuniti per affrontare questo antico nemico nel suo regno per un confronto finale che deciderà il destino dell’universo.

1. Wrathion

Nonostante tutti i suoi tentativi, Wrathion non poté evitare di soccombere alla follia che aveva colpito suo padre. Con la sua mente corrotta da N’Zoth, il Principe Nero è una forza di odio sfrenato, capace di annientare tutti coloro che gli si oppongono con sangue e fiamme.

2. Ma'ut

Quando la rottura della prigionia di N’Zoth scatenò il suo potere attraverso Azeroth, i loro profeti oscuri iniziarono a costruire una statua di ossidiana intrisa dell’essenza vuota del Vecchio Dio stesso. Nel momento in cui Ma’ut prese vita consumò la magia dei suoi creatori, lasciando i loro cadaveri a marcire sotto il sole cocente di Uldum.

3. Skitra

Il profeta Skitra è un maestro nel torcere le menti delle sue vittime, finché non sono più in grado di discernere la realtà dai terrori che crea.

4. Xanesh

Ci sono pochi che possono resistere ai sussurri di N’Zoth, ma quelli che lo fanno sono destinati a cadere sotto l’ira del Dark Inquisitor Xanesh. Una mente di tortura, Xanesh è orgogliosa di staccare lentamente il buonsenso dalle sue vittime fino a quando non sono state scolpite in veri adoratori dell’Impero Nero.

5. The Hivemind

I generali dell’esercito di N’Zoth, Ka’zir e Tek’ris, sono in grado di esercitare la loro volontà sull’alveare. Ognuno sente di essere il leader dominante e strapperà il controllo dall’altro, cambiando la tattica dei propri seguaci.

6. Shad'har

Una delle creazioni più aberranti di N’Zoth, Shad’har l’Insaziabile divora tutto ciò che può. Alimentata da carcasse contaminate rimaste nel suo dominio, questa famelica bestia è devastata in costante tormento poiché la stessa cosa che lo nutre gli provoca anche mutazioni radicali.

7. Drest'agath

La grande forma di Drest’agath si addormentò sotto l’Impero Nero, fino a quando non fu svegliata dal ritorno di N’Zoth. Ora sale in superficie, come una grande ebollizione sull’orlo dello scoppio. Parti di Drest’agath hanno già rotto la superficie, minacciando di riversare la sua pestilenza su Azeroth.

8. Vexiona

Vexiona reclutò una corte di anime perdute, alla disperata ricerca del potere, con la promessa di rinascere a immagine di N’Zoth. In cima al suo tempio all’interno dell’Impero Nero, trasforma i suoi più fedeli servitori con il potere del Vuoto, creando un esercito devoto di inarrestabili orrori.

9. Ra-den

Nel profondo dell’Impero Nero, viene rivelato il destino del Custode. Ora corrotto da N’Zoth, Ra-Den lavora per trasformare in realtà la visione del suo padrone sull’Impero Nero.

10. Il'gynoth

Dopo la sconfitta nell’Incubo di Smeraldo, Il’gynoth si ritirò nelle profondità di Ny’alotha. Qui, si è fuso con l’architettura stessa del piano di N’Zoth. Diffondendosi come un tumore maligno, la corruzione di Il’gynoth continua a nutrirsi di tutto ciò che tocca.

11. Carapace di N'Zoth

Una massa contorta di carne, occhi e tentacoli giace come accatastata. Viticci di corruzione e paura filtrano dalla massa. Questo è il nucleo dell’Impero Nero, la sede del potere di N’Zoth, all’interno del corpo di un dio.

12. N'Zoth

Nonostante sia stato imprigionato in profondità sotto le onde dal forgiato dai titani, l’influenza di N’Zoth ha continuato a corrompere Azeroth. Ora, per la prima volta in millenni, viene rivelata la vera forma di N’Zoth il Corruttore. A meno che non sia fermato, l’Impero Nero immergerà Azeroth in un’eternità di oscurità.

Autore

Esther

Esther

GM Sephirot Guild

GM della gilda Sephirot. Tank. Appassionata di M+. Eterna nabba che “ci prova”.

Difficoltà:

  • LFR (loot IL 430)
  • Normal (loot IL 445)
  • Heroic (loot IL 460)
  • Mythic (loot IL 475)

Ny'alotha

  1. Wrathion, the Black Emperor
  2. Maut
  3. The Prophet Skitra
  4. Dark Inquisitor Xanesh
  5. The Hivemind
  6. Shad’har the Insatiable
  7. Drest’agath
  8. Vexiona
  9. Ra-den the Despoiled
  10. Il’gynoth, Corruption Reborn
  11. Carapace of N’Zoth
  12. N’Zoth, the Corruptor
Menu